V-ACTION, VITTORIA SFUMATA

V-ACTION, VITTORIA SFUMATA

Il fine settimana di Vallelunga non ha lasciato il segno come ci si aspettava nel V-Action Racing Team. La squadra bresciana non è riuscita ad operare il sorpasso nella classifica generale ai danni del leader Cosimo Barberini, vincitore di entrambe le manche di gara. Ma la formazione diretta dal team manager Daniele Vernuccio è uscita dalla trasferta romana con ancora più carica, voglia e consapevolezza dei propri mezzi. Per le punte di diamante del V-Action Racing Team, lo svedese Joakim Darbom e il finlandese Juuso Matti Pajuranta, sono arrivati piazzamenti d’onore con Juuso Matti Pajuranta per due volte secondo alla bandiera a scacchi così come Joakim Darbom a chiudere due volte in terza posizione. Le soddisfazioni non sono di certo mancate con la doppia vittoria nella classifica riservata ai “Gentlemen Driver” di Franco Caruso. L’esperto pilota del V-Action Racing Team ha chiuso le sue prove in quarta posizione in gara-1 e in quinta in gara-2. Risultati inversi per il giovanissimo Andrea Mabellini con il pilota accompagnato nella sua avventura dalla Scuderia Mirabella Mille Miglia sempre più veloce e sempre più a suo agio al volante di vetture 695 Evo. Rientro positivo dopo l’assenza in Austria del pilota turco Kuzey Eroldu: settimo nella prima manche e undicesimo nella seconda attardato da una partenza anticipata. Più in difficoltà è parso Biagio Caruso con il giovane driver a chiudere le sue performance con l’undicesimo e dodicesimo posto. Nella sua terra bene ha impressionato Alessio Campoli: undicesimo in gara-1 e ottavo in gara-2.

Il team manager Daniele Vernuccio: “Delusi ma non sconfitti”

Usciamo delusi dal weekend di Vallelunga. Speravamo certamente in un risultato diverso. Abbiamo capito di avere un gap tecnico da colmare nei confronti del leader Cosimo Barberini: aspetti sui quali abbiamo già iniziato a lavorare in vista del prossimo appuntamento del campionato. Singolarmente faccio i complimenti a Juuso Matti Pajuranta e Joakim Darbom per l’impegno profuso per tutto il fine settimana. Nonostante i problemi tecnici hanno corso delle ottime gare. Sono altrettanto molto soddisfatto dei progressi evidenziati da Andrea Mabellini sia in termini di giro secco che in quelli di tenuta di gara. Da migliorare ora c’è la costanza ma la stoffa del pilota c’è e si vede. Ottimo il fine settimana di Franco Caruso il quale è risultato essere in ottima forma fisica e temperamentale. Qualità che l’esperto pilota possiede e che sono finalmente uscite in combinata. Ottimo anche il rientro di Kuzey Eroldu dopo l’assenza in Austria: non era facile tornare in macchina dopo tanto tempo. Peccato solo per la partenza anticipata di gara-2. Per Alessio Campoli hanno forse inciso le “distrazioni” del tifo di casa ma complessivamente è stato autore di due buone manche. Infine c’è da sottolineare il weekend difficile di Biagio Caruso con il pilota apparso al di sotto delle sue aspettative: sono convinto e sicuro di un suo pronto riscatto già nel prossimo appuntamento” .

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>